Vai al contenuto

OUTPUT

SPECIE ALIENE

Analisi conoscitiva

11.02.2022

Dopo una prima fase di ricognizione del quadro conoscitivo delle specie aliene presenti nel territorio pugliese sulla base di analisi bibliografica e documentale e/o studi pregressi, sono state individuate n. 50 specie prioritarie per le quali si è proceduto all’elaborazione di schede sintetiche contenenti:  caratteristiche, invasività, ingressione, localizzazione. 

Le schede delle 50 specie aliene

Protocollo di monitoraggio per macrocategorie

29.04.2022

Comprende per ciascuna macrocategoria (piante terrestri, macrofite di acqua dolce, macrofite marine, animali terrestri a bassa e alta vagilità, animali di acqua dolce e animali marini) le azioni di monitoraggio, con definizione dei metodi, variabili da rilevare, scala temporale, frequenza di rilevamento, risorse umane necessarie, attrezzature, costi, obiettivi.

Relazione tecnica

Piano di monitoraggio di dettaglio con relativo piano di azione riferito a Callinectes sapidus (noto come granchio blu).

29.04.2022

Piano di monitoraggio e di contenimento della specie Callinectes sapidus all’interno degli invasi di Lesina e Varano, situati nella parte settentrionale del Gargano.

Relazione tecnica

Piano di monitoraggio di dettaglio con relativo piano di azione riferito ad Opuntia sp. pl. (nota come Fichi d’india)

29.04.2022

Piano di monitoraggio e di eradicazione/contenimento di Opuntia sp. pl. sulle isole Tremiti.

Relazione tecnica

 

Piano di monitoraggio di dettaglio con relativo piano di azione riferito a Carpobrotus edulis, Micropterus salmoides e Trachemys scripta.

01.09.2022

Piano di azione riferito riferito a Carpobrotus edulis nota come fico degli Ottentotti edule.

Relazione tecnica

 

Piano d’azione riferito a Micropterus salmoides, noto come persico trota, all’interno del Parco Naturale Regionale Fiume Ofanto.

Relazione tecnica

 

Piano d’azione riferito a Trachemys scripta, nota come testuggine palustre americana, all’interno della Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto.

Relazione tecnica

 

ANALISI BOTANICHE

Azione pilota 1

11.02.2022

Contiene l’analisi della componente floristico-vegetazionale terrestre e conservazione in situ nell’area dell’azione pilota 1 ed ex situ in Banca del Germoplasma di entità vegetali di interesse conservazionistico.

Report azioni di conservazione in situ ed ex situ

Schede monografiche delle entità vegetali di interesse conservazionistico

ANALISI FAUNA E HABITAT

Raccolta dei dati sulla biodiversità negli ecosistemi marini e di transizione

11.02.2022

Contiene lo studio della distribuzione geografica delle biocostruzioni del circalitorale e delle biocenosi delle grotte semioscure e oscure localizzate nei territori di Polignano a Mare, Monopoli, Fasano, Ostuni. Le analisi condotte nel Mar Piccolo riguardano la composizione faunistica del benthos e della sua distribuzione sui fondali marini di Taranto.

Relazione finale

Tavole

ANALISI AGROBIODIVERSITA'

Azione Pilota 1. Analisi conoscitiva

28.04.2022

Contiene l’analisi dello stato dell’arte delle specie vegetali tradizionali coltivate, nelle aree pilota del progetto, mediante analisi bibliografica, storico – documentale e/o studi pregressi, rilievi in campo tenendo conto degli studi avviati dal Dipartimento di Agricoltura, Sviluppo rurale e ambientale della Regione Puglia nell’ambito del PSR Puglia 2014-2020 – Sottomisura 10.2.1 – Progetti per la conservazione e valorizzazione delle risorse genetiche in agricoltura.

Report

Report – Fase 2: rischio e conservazione

Report – Fase 3: caratterizzazione

ANALISI ASPETTI ENTOMOLOGICI

Azione Pilota 2

28.04.2022

Comprende l’analisi conoscitiva della presenza di insetti nocivi alieni la definizione del Piano di monitoraggio finalizzato all’individuazione e al campionamento dei vettori  della  Xylella  fastidiosa, Aleurocanthus  spiniferus,   Macrohomotoma  gladiata, Zelus renardii, Rhynchophorus ferrugineus RPW, la realizzazione del piano di monitoraggio e l’analisi critica dei dati raccolti.

Relazione fase 1

Relazione fase 2

Relazione fase 3

analisi della dinamica evolutiva del litorale e sistemi di smart monitoring

28.04.2022

Rete di monitoraggio











Analisi dinamica costiera

Contiene la definizione della rete di monitoraggio per l’osservazione e la misurazione dei diversi parametri
ambientali correlati alla tutela della biodiversità e degli ecosistemi e la definizione del sistema di supporto
alle decisioni.


Relazione tecnica 1

Relazione tecnica 2

Tavole cartografiche

Relazione tecnica 3

Contiene l’aggiornamento del quadro conoscitivo del tratto costiero di analisi, la caratterizzazione delle
forzanti meteo marine, l’analisi morfologica e sedimentologica, la definizione delle criticità strutturali eambientali e dei possibili effetti sugli habitat volte all’ individuazione delle tipologie di intervento, di
carattere strutturale e gestionale.

Relazione tecnica 1

Relazione tecnica 2

SEMINARIO CAMBIAMENTI CLIMATICI E BIODIVERSITA'

14.09.2022

Contiene il documento dei seminari organizzati con  l’obiettivo di arricchire il bagaglio di conoscenze dei partecipanti sul tema dei cambiamenti climatici e gli effetti sulla biodiversità, anche con riferimento agli obiettivi ed attività del progetto BEST e alle linee guida del programma Interreg Grecia- Italia.

Relazione del seminario del 12.07.22

Video del seminario del 12.07.22

Relazione del seminario del 14.07.22

Video del seminario del 14.07.22

CORSO DI FORMAZIONE

UDA 1

La tutela della biodiversità: obiettivi, evoluzione, risultati.

20 e 22 settembre 2022

17.10.2022

L’Unità didattica analizza gli obiettivi di tutela della biodiversità a livello internazionale, comunitario, nazionale e regionale, attraverso un’analisi critica delle relative normative e/o strategie. Particolare risalto è dato a strumenti di tutela quali le “aree protette” e “Rete Natura 200”, con un focus su quelli presenti nella Regione Puglia.

Video del 20.09.2022

Presentazione del 20.09.2022

Video del 22.09.2022

Presentazione del 22.09.2022

CORSO DI FORMAZIONE

UDA 2

Fondamenti ecologici

27 e 29 settembre 2022

17.10.2022

L’attività didattica verte sull’analisi degli ecosistemi e dei servizi ecosistemici, nonché sui concetti di habitat, specie, specie aliene, gli effetti che i cambiamenti climatici hanno su di essi e l’importanza della connessione ecologica. Esempi di convivenza tra habitat e attività antropiche, produttive e ludiche sono presi in rassegna. 

Video del 27.09.2022

Presentazione del 27.09.2022

Video del 29.09.2022

Presentazione del 29.09.2022

SEMINARIO. LA GENETICA AL SERVIZIO DELLA BIODIVERSITA'.

4 e 6 ottobre 2022

17.10.2022

Il seminario è realizzato per illustrare come la diversità biologica possa essere analizzata e definita a livello genetico fornendo inizialmente concetti di base di biologia molecolare utili alla comprensione dell’argomento. 

Video del 04.10.2022

Presentazione del 04.10.2022

Video del 06.10.2022

CORSO DI FORMAZIONE

UDA 3

Applicazione delle normative ambientali: VIA e VAS

10 e 11 ottobre 2022

22.11.2022

L’Unità didattica affronta temi quali:
finalità delle valutazioni sulla componente “biodiversità” nelle valutazioni ambientali;
la VIA: inquadramento normativo – Elementi da valutare e relative modalità;
la VAS: inquadramento normativo – Elementi da valutare e relative modalità;
competenze richieste per la redazione degli studi nell’ambito delle varie procedure;
rapporti tra le diverse procedure. 

Video del 10.10.2022

Presentazione del 10.10.2022

Video del 11.10.2022

Presentazione del 11.10.2022

CORSO DI FORMAZIONE

UDA 4

Il quadro delle conoscenze

17 ottobre 2022

22.11.2022

Nell’Unità didattica sono state introdotte le molteplici chiavi di lettura che costituiscono i fondamenti della Rete Natura 2000: il network europeo della protezione si basa su due pilastri fondamentali: protezione delle specie e creazione di siti in cui tali specie possono avere prospettive di futuro positive.

Video del 17.10.2022

Presentazione del 17.10.2022

Skip to content